Domenico Giannetta

composer

 

 

 

 


OLVIDAR (2015)

for accordion and string orchestra

(per fisarmonica e orchestra d'archi) 

[duration about 8 minutes]

 

«Olvidar» is a work featuring a very dense texture, where the soloist establishes an intense dialogue with strings. After a first episode based on an asymmetrical rhythm, on which the timbre of the accordion gradually emerges, in the second episode the solo cello tries to compete with the soloist. A brief return to the initial moment flows into the Tango, the emotional summit of the composition. The following reproposal of previous musical elements leads to the final, in which the theme of the Tango returns again.

 

«Olvidar» is dedicated to Mario Stefano Pietrodarchi, and it was performed on March 6, 2016 in Poznan (Poland) by Pietrodarchi and the Amadeus Chamber Orchestra of Polish Radio conducted by Anna Duczmal-Mróz.

  

 

 

 


 

OLVIDAR (2015)

for accordion and string quintet

(per fisarmonica e quintetto d'archi) 

[duration about 8 minutes]

 

«Olvidar» è un brano caratterizzato da una scrittura molto densa in cui il solista instaura un dialogo a tratti intenso con gli archi. Dopo un primo episodio contraddistinto da un reiterato impulso ritmico asimmetrico degli archi, sul quale emerge a poco a poco il particolare timbro della fisarmonica, nel secondo episodio è invece il violoncello a tentare di porsi sullo stesso piano del solista, instaurando con esso una sorta di dialogo a distanza. Un nuovo momento ritmico, imparentato in qualche modo con il primo episodio, sfocia in un tango, vertice emozionale della composizione. Il ritorno variato del secondo episodio, in cui il solista si trova a muoversi su uno sfondo magmatico caratterizzato dalle veloci scale ascendenti degli archi, e in cui stavolta è il primo violino a tentare di mettersi sullo stesso piano della fisarmonica, sfocia in un momento di grande intensità sonora che precede la ricapitolazione del primo episodio, il quale sfocia direttamente nella riproposizione del tango, questa volta sviluppato in modo più insistito fino alla conclusione del brano. La vena nostalgica della melodia del tango ha suggerito il titolo del brano.

 

«Olvidar» è dedicato al fisarmonicista Mario Stefano Pietrodarchi che lo ha eseguito con il London Regent's Ensemble il 19 maggio 2018 nell'ambito della Stagione Concertistica A.M.A. Calabria.

 







 

OLVIDAR (2018)

version for accordion and piano

(versione per fisarmonica e pianoforte) 

[duration about 8 minutes]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

© Copyright by Domenico Giannetta. All rights reserved - www.domenicogiannetta.it